Credito d’imposta per e-commerce e innovazione

Il decreto-legge 24 giugno 2014, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 116, riconosce un credito d’imposta a favore delle imprese dei settori: agricolo, pesca e acquacoltura.

In particolare viene riconosciuto,

– all‘art. 3 comma 1 tale credito in relazione alle spese sostenute per nuovi investimenti per la realizzazione e l’ampliamento di  infrastrutture informatiche finalizzate al potenziamento del commercio elettronico.

– all’art. 3 comma 3 in relazione alle spese per i nuovi investimenti sostenuti per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie, nonché per la cooperazione di filiera.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter