Semplificazione in materia di informazione e formazione per i lavoratori stagionali o occasionali del settore agricolo

Il Decreto Interministeriale del 27 marzo 2013 ha semplificato l’obbligo di informazione e formazione per i lavoratori stagionali del settore agricolo che svolgono presso l’azienda un numero di giornate lavorative annue non superiore a cinquanta e per i lavoratori occasionali che svolgono attività di carattere stagionale nelle imprese agricole.

Tale obbligo è assolto mediante consegna al lavoratore di appositi documenti certificati dalla ASL ovvero dagli enti bilaterali e dagli organismi paritetici del settore agricolo e della cooperazione di livello nazionale.

I documenti devono contenere: indicazioni idonee a fornire conoscenze per l’identificazione, la riduzione e la gestione dei rischi nonché a trasferire conoscenze e procedure utili all’acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti in azienda e all’identificazione e eliminazione, ovvero alla riduzione e gestione, dei rischi in ambiente di lavoro.


Consulta
 il Decreto Ministeriale del 27 marzo 2013

 

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter